IT EN
CORPORATE

Sicurezza, digitalizzazione e un team vincente: la ricetta di Roberto Selci per affrontare una nuova era

"Oggi siamo più che mai chiamati ad essere garanti della sicurezza dei nostri collaboratori, dei dipendenti, dei clienti, dei fornitori e di tutte le persone che interagiscono con la nostra azienda. Per scrivere l’avvenire servono sicuramente sicurezza, ma anche digitalizzazione e un team vincente" sottolinea Roberto Selci, Amministratore delegato di Biesse Group.

"​Abbiamo l’obbligo morale di assicurare che vengano applicate in tutti gli ambienti lavorativi le più stringenti ed efficaci misure di protezione affinché la salute venga preservata e messa al primo posto. Tuttavia, siamo anche chiamati ad essere responsabili della continuità produttiva delle imprese e delle filiere, su cui si regge l’intero sistema economico, non solo a livello nazionale, ma anche globale.
Con la consapevolezza che l’emergenza sanitaria ha colpito fortemente la collettività, è necessario fare in modo che il mondo industriale adotti le più avanzate pratiche per la protezione della salute delle sue persone. Ed è per questo motivo che, in aggiunta alle normative nazionali già recepite e grazie all’approvazione di un investimento economico straordinario, abbiamo messo in atto un processo di screening sierologico dei nostri dipendenti. Il test, già stato somministrato a centinaia dei dipendenti, su base volontaria, iniziando dai reparti produttivi ed i tecnici field.

La ripartenza delle imprese e delle attività produttive, spinta e garantita dall’impegno imprenditoriale che ci contraddistingue, implica e condiziona il futuro e il benessere del territorio; dalle nostre decisioni, nel rispetto di ogni provvedimento e decreto legislativo, dipende infatti la continuità del Sistema Paese. In tale contesto è importante quindi trarre un insegnamento che implica uno sguardo verso il futuro.

L’emergenza sanitaria in corso velocizzerà dei processi che erano già in atto nel mondo industriale, in primis la digitalizzazione delle fabbriche. Come Gruppo abbiamo investito molto nel passaggio al mondo digitale e continueremo ad investire. Abbiamo assunto persone, creato nuove competenze, acquisito strumenti seguendo una precisa visione e una strategia forte, ma dobbiamo confrontarci con un contesto in fortissima evoluzione. Come mi piace ricordare, prima si studiava il “ferro”, si pensava alle macchine, solo dopo ai plc o al software. Oggi è esattamente l’opposto: si sceglie un software, un modo di lavorare per ciò che si vuole ottenere e poi si pensa alla macchina. Tutto questo impone di essere molto flessibili, abili e tenaci per cogliere ogni nuova opportunità.

Oggi si parla un altro linguaggio, dobbiamo esserne consapevoli per poter guardare al futuro continuando ad essere vincenti. La nostra visione al futuro si concentra sugli asset che negli ultimi anni hanno assicurato il successo della nostra impresa. Soluzioni software, nuovi servizi e piattaforme IoT, semplificheranno e razionalizzeranno sempre più la gestione del lavoro, ottimizzando prestazioni e produttività delle tecnologie. Contestualmente l’innovazione di prodotto, grazie agli investimenti in ricerca & sviluppo, continuerà a garantire nuove soluzioni, sia nei settori wood e glass&stone che nei settori di advanced materials e ceramica in cui abbiamo ottimi margini di crescita. È anche grazie a questi investimenti che dalla situazione incerta ne usciremo rafforzati.

Stiamo affinando il nostro sistema organizzativo per essere più compatti, coesi, lavorando con obiettivi chiari e condivisi: essere un “corpo unico” e non società distinte ci darà una marcia in più. Non può essere diversamente per chi, come noi, mette al primo posto clienti, filiali e rivenditori e, dunque, comprende come sia indispensabile parlare con tutti loro la stessa lingua e ragionare con gli stessi paradigmi. Ciò comporta il rivedere i nostri processi, per scegliere il più adatto e farlo diventare lo standard di ogni nostra attività per definire il prodotto, per svilupparlo, per produrlo e per servirlo ai nostri clienti.

L’importante è stare al passo con i tempi: le imprese sono rese dinamiche e attuali dalle persone che vi lavorano, che apportano idee e nuove modalità. Dobbiamo essere in grado di adattarci ai nuovi scenari, che oggi siamo chiamati a capire, analizzare e fronteggiare. La squadra in questo momento permette di reagire, siamo di fronte a dinamiche completamente nuove, che nessuno avrebbe mai immaginato, dobbiamo riunire tutte le competenze che abbiamo in azienda e cercare strade ancora non percorse per arrivare all’obiettivo. Chi siede al vertice deve essere consapevole di questo, perché gestendo le imprese come eravamo abituati in passato, non si potrebbero cogliere tutte le opportunità che sicuramente arriveranno".

Copyright Biesse Group | CF e P.IVA IT 00113220412 Reg. Imp. Pesaro Urbino Nr. 1682 | Cap. Soc. € 27.393.042 i.v | Privacy Policy | Gestione Cookie | Condizioni d'uso | Web agency Websolute Websolute
Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento ai sensi dell’Art. 2497-bis c.c. da parte di Bi.fin Srl con sede in Pesaro, iscritta n. 01235440417 Reg. Imprese.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info